Dr. BRUNO SQUARTINI

 

 ENVIRONMENTAL  GUIDE 

  ------

GUIDA  AMBIENTALE

 

Diploma in Agriculture - Pharmacist

 

TEL: + 39 0577 940922

 CELL: + 39 346 7559908

 

Email : bruno.squartini@gmail.com

 

 Click here >>Squartini Bruno Private Day Tours

 Click here >>Squartini Bruno Private Day Tours

 

--------------

 

- Congratulations! 

Bruno Squartini Private Day Tours is receiving 

great reviews on TripAdvisor 2014, the largest 

travel portal in the world. It's time to let everyone know.

 

- TripAdvisor is pleased to to assign to Squartini 

Bruno Private Day Tours the Certificate of 

Excellence 2015. You have achieved this thanks tovery positive reviews you have received 

consistently by TripAdvisor travelers.

 

- You have been awarded for having provided a 

high quality service. We are happy to announce 

that Squartini Bruno has been selected to receive the Certificate of Excellence 2016, because of the very positive reviews obtained on TripAdvisor.

 

 TripAdvisor

Dr. Bruno Squartini

 

 Winner  2014 - Vincitore 2014 

Winner  2015 - Vincitore 2015

   Winner  2016 - Vincitore 2016  

 

Certificate of Excellence 2014 - 2015 - 2016

Certificato di Eccellenza 2014 - 2015 - 2016

  

 

            KNOWING SAN GIMIGNANO

              AND THE TUSCAN REGION

  

Hi everybody!

I`m an environmental guide. 

I was born in a small but wonderful medieval village

near San Gimignano and I am working in Tuscany. 

My tours range from trips to medieval villages 

to excursions to geological and naturalistic loci, 

from visiting landscapes and experiencing 

rural culture to walks around the typical hill villages along the Francigena Road (San Gimignano,

Siena, Lucca, Monteriggioni, Volterra and so on).

At the end of my walks, tourists 

can have lunch or dinner in one of the farms near 

San Gimignano or in the CHIANTI countryside: 

olive oil, wine, saffron, cheese, honey

are only some of the typical genuine food. 

While travelling, I always try to establish 

friendships andcreate opportunities to learn 

about the Italian culture: 

the history and the natural environment 

of Tuscany in particular.

  

Florence, Siena, Volterra, the Chianti, 

Val d'Orcia (Montalcino, Montepulciano, 

Pienza, San Quirico, Monticchiello) 

San Gimignano: history, agriculture, 

landscapes, walks, food: nice surprises and the joy of feeling good.

 

    MORE BELOW ALL PROGRAMS IN ENGLISH

 

------------

 

                    CONOSCERE SAN GIMIGNANO

   E LA REGIONE TOSCANA 

Ciao a tutti!

Sono una guida ambientale; sono nato in un piccolo ma stupendo villaggio medievale vicino a San Gimignano, e lavoro per far conoscere il bel territorio della Toscana: i dolci paesaggi ambientali, le colline dove furono costruiti in epoca medievale borghi e villaggi, i siti geologici, naturalistici e la via Francigena. Accompagno i visitatori nella campagna alla scoperta dall'autenticità agricola toscana: dai sapori enogastronomici tipici dei cibi ed esclusivi, alla cordialità aspra e sincera degli abitanti; dai paesaggi collinari ai gioielli della storia ambientale.

Durante le escursioni, mi impegno a creare rapporti di amicizia e occasioni per fare conoscere meglio la cultura italiana; la storia e l'ambiente naturale della Toscana in particolare.

 

    Firenze, Siena, Volterra, il Chianti, Val d'Orcia 

(Montalcino, Montepulciano, Piena, 

Monticchiello), San Gimignano: storia, 

agricoltura, paesaggi, passeggiate,  cibo: belle sorprese e la gioia dello stare bene.

 

                                         --------------

 

                             DR. B R U N O  S Q U A R T I N I

 

 

Certificate of Excellence 2014 - 2015 - 2016

Certificato di Eccellenza 2014 - 2015 - 2016

------------------------------------------

 

          Click here >>www.TripAdvisor.it >>>

    

   Click here >>Squartini Bruno Private Day Tours

       

Clicca qui >> Squartini Bruno Private Day Tours

Sull'Appennino con la bellissima flora- Inverno 2008
Sull'Appennino con la bellissima flora- Inverno 2008
Bruno Squartini: Expert in agriculture, Pharmacy, and Environmental Guide - Perito Agrario, Farmacista, Guida Ambientale
Bruno Squartini: Expert in agriculture, Pharmacy, and Environmental Guide - Perito Agrario, Farmacista, Guida Ambientale

         P R O G R A M S   IN   E N G L I S H 

 

Dr. BRUNO SQUARTINI

  

ENVIRONMENTAL GUIDE

Diploma in Agriculture - Pharmacist

 

 

Dr. Bruno Squartini

 Certificate of Excellence 2014-2015-2016

   

 

Click here >>Squartini Bruno Private Day Tours

Click here >>Squartini Bruno Private Day Tours

 

 -------

   

TEL: + 39 0577 940922 ; CELL: + 39 346 7559908

Email : bruno.squartini@gmail.com

          Website: brunosquartiniguida.jimdo.com 

 

                                                        PRICES 

             € 100 Half day (individuals, couples, groups of up to 20 people)

                                          (Children under 10 years free)

 

            € 130 Full day (individuals, couples, groups of up to 20 people)

                                        (Children under 10 years free)

        THERE ARE BEAUTIFUL TOURS IN PROMOTION 

                                             WITH PERSONALIZED PRICES

 

  Florence, Siena, Volterra, the Chianti, 

 Val d'Orcia (Montalcino, Montepulciano, 

Pienza, San Quirico, Monticchiello) 

San Gimignano: history, agriculture, 

landscapes, walks, food: 

nice surprises and the joy of feeling good.

 

---

 

TO WALK, TO SEE, TO KNOW

 

        ItinerariesFrom S. Gimignano         

         (Siena), Italy

 

- CHIANTI wine tour: the wine experience

- KNOW about and taste the local foods in an      organic farm: Chianti wine, Vernaccia wine,    bruschetta with extra virgin olive oil, saffron,  honey, typical cold cuts, cheeses etc.

COOKING CLASS: Getting to know and tasting    the ancient recipes of the foods of the peasants

- KNOW the history of the wine cellars and wine

Knowing a crusher where it is produced extra      virgin olive oil

 - KNOW THE HONEY and tastings on the organic    farm with pecorino cheese

- KNOW the cultivation of Saffron

- KNOW the Etruscans; history, archeology

- KNOW the Middle Ages: villages, churches, hills

Walk on the ancient Road Francigena and 

   Road of the Salt (10km and 6km)

- GEOLOGY of the territory; fossil shells 

   of 5 Ml. years, canyon ecc.

- MEDIEVAL TOWER, you can visit:

  12 floors with panoramic terrace furnished

- How is the product CRYSTAL
- The Breeding horses Maremmani
- THE BREEDING OF BOAR

- PHOTOS ITINERARIES

- TRIPS to the farms around San Gimignano;

   to recognise the typical vegetation botany

- WALKS and trekking along the ancient    via Francigena and see to ancient villages

- WALKS to know aromatic herbs in San    Gimignano

- WALKS around the city-walls of San Gimignano

- WALKS to a lake near San Gimignano  

- LONG EXCURSIONS:  to an ancient castle and to   the Reserve:

                            to the geological relic

                            to the reserve in Berignone

                            to the cliff in Volterra

                            to the boraciferous fumaroles

                            to the museum of geothermal    energy

- KNOW TO the forest of Jerusalem of Tuscany

KNOW TO COWSHEDS of “Chianina” calves and   cows

- VOLTERRA: panoramic walks with view on             Volterra and the tuscan countryside

- VOLTERRA; know to an alabaster craftsman

- SAN GIMIGNANO; HISTORY, PANORAMA,    ENVIRONMENT

- BIRDS watch at sunset

FABULOUS WALKS environmental the ares

  of Siena, Firenze, Chianti, Volterra,

 

        - These are just a few suggestions

           but I will be happy to help you

           know others itineraries

 

              THERE ARE BEAUTIFUL TOURS 

IN PROMOTION WITH PERSONALIZED PRICES

 

 

NIGHT WALK IN SAN GIMIGNANO

 

       An exciting walk through history, culture, 

       mysteries and legends, the ancient narrow 

       streets, ancient walls, fantastic outlines 

       of majestc towers, the silhouette of the 

       moment in time orizons that blue create a 

       strong visual and emotional excitement.

 

              An easy route for all ages, one mile, 

              for a time of two hours and a half.

                                        ----------- 

  

    WALK ON THE HILLS AT SUNSET

 

      dusk, Belt of Venus, blue hour; 2 km

 

      

                       NATURALISTIC ITINERARIES

         TO WALK, TO ADMIRE, TO KNOW

 

 SAN GMIGNANO AND THE TUSCAN COUNTRYSIDE

 

 

1-Know the beautiful area of the CHIANTI and its famous wines

 

With this tour we will visit the beautiful countryside of THE CHIANTI, ancient medieval villages, organic farms.

This wonderful experience will include a wine tasting and the opportunity to buy for cheap some of the best tuscan wines.

 

2)-COOKING CLASS: Getting to know and tasting the ancient recipes of the foods of the peasants

 

3-Cheese-testing

 

People working in this cheese-factory still use the traditional methods passed on-by old artisans. In fact, they still make use of raw milk not subject to any thermal treatment, in such a way-to preserve all its organoleptic properties. Thus, the-production of cheese contributes to illustrate one of-the most distinctive traits of our territory: the vivacity of its traditions, which have not been abandoned yet.

 

4-Honey-tasting

The word "honey" seems to derive from the hittite-word "melit". For millennia honey has represented-the only concentrated sugary food and also the main-sweetener. Produced by bees from sugary substances present on flowers, several aromatic types of honey-are made in San Gimignano. Honey is delicious, especially when accompanied by cheese.

5-Castelvecchio: history, geology, botanics

Within the Natural Reserve of Castevecchio an old-castle raises on spur made of limestone, showing-Etruscan, Lombardic and medieval traces. The trip-proceeds along an ancient medieval road, through-centuries old trees, the ruins of the towers, of the-bastions and of the church, offering an enchanting-sight of Valdelsa surrounding Siena.
5 km; 3 hours; difference in height: minimal; difficulty: normal; for adults and children.

6- Along the Francigena Road.- A journey through history

The Francigena Road (which connected Canterbury toRome) passes through the landscape surrounding SanGimignano for 15 km. Walking along it, it is possible-to admire villages, parish churches, old hospitals and a panorama which is still very similar to the one seen by pilgrims during their journey to Rome, to ask the-Pope for their absolution.
9,5 km; 3 hours; difference in height: minimal; difficulty: normal; for adults and children.
  

7- A geological wreck 15 million years old 

Near San Gimignano, in a remote place hidden by the hills, after a walk on a river bed and through a typical Tuscan wood, we arrive at a picturesque geological formation: an old canyon, digged by Nature during the-last 10 million years.- Length: 2.00 km - Height difference: minimum - Difficulty: for adults and children over six years. 

8Food-tasting

This tour starts with a walk to a biologic farm,situated on a hill just outside San Gimignano. The-itinerary offers a panoramic view on the countryside, characterized  by vineyards, olive groves, meadows-and poplar woods, the latter growing along the banks of a river flowing not far from the farm. During this-tour it is possible to taste several kinds of wine, olive-oil, saffron, cheese, honey, pork and wild boar ham,- salami and sausages.- Length: 500 m - Height difference: 5 m - Difficulty:foradults and children. 

9 - Panoramic excursion on the hills 

San Gimignano is surrounded by hills rich of flowers, trees, vineyards, olive trees and  farms. This excursionis intended to let tourists admire the distant outline-of the Apennine Mountains, the profile of Monte-Maggio, the cone of an extinct volcano, Monte Amiata,and deepen the history of the territory-of San Gimignano. 

6.0 km; 2,5 hours; height difference: minimum-difficulty: normal; for adults and children

 

10- Deep into the Nature 

The territory of San Gimignano is part of a natural-reserve full of typical plants and shrubs. In order to-reach the top of the reserve, where a "dolina carsica"- formed millions of years ago is, there are trails-through woods, meadows and rivers. This trip-represents an unique occasion to explore the wildest-part of the territory surrounding San Gimignano.

11-km; 4 hours; height difference: minimum-difficulty: normal; for adults. 

 

12- When the landscape speaks about art

A walk along the walls of a medieval castle, built with-stones in order to defend the town from enemies-during the dark centuries of Middle Age; from the-top of the walls the beautiful tuscan landscape can-be admired (i.e. the green countryside of the-Val d'Elsa region, its flora made of high cypresses-whose profile is similar to the profile of towers).-At the end of the tour, we will visit the Lombard-and medieval founts and taste the tuscan wine in the winemuseum located just at the bottom of the walls-themselves.

2.00 km; 3 hours; heightdifference: minimum-difficulty: normal; for adults and children.

 

13- Recognizing the aromatic herbs

During this walk we will recognize the herbs used in the traditional Tuscan cuisine.

500 m; 2 hours; height-difference: minimum; difficulty: medium.

 

14The didactic farm 

We will visit a farm to know the work of farmers,- the kinds of animals living in a farm and the phases of the food production. For students of every age. 

2.00 km; height difference: minimum; difficulty: normal; for adults and children. 


15- Night walk in San Gimignano 

An unusual walk through San Gimignano...by night. We will explore the "dark side" of Tuscan culture-through the mysteries and legends born here. We will start the tour at onset of the "ora blu" (blue hour-) an astronomic phenomenon during which the color of-the sky becomes dark-blue, taking place after the-sunset and anticipating the night.

2.00 km; hours: 2.30; height difference: minimum; difficulty: normal; for adults and children.

 

16-Walk  on the hills at sunset:

 

 dusk, Belt of Venus, blue hour

3.0 km. For adults and children

 

17-PHOTO TOUR

 

Starting from the idea that there would be no story-to tell without a trip, I aim to bring you to explore the most fascinating Tuscan landscapes. The idea is to-let tourists take the pictures they like most, in order-to share the sweet memories of their Tuscan holiday.

 

The sweet memories of the trip narrated 

with personal pictures

 
Since it was technically possible, the tourist traveler,- he willingly told to imagine the experience: the first 

with film cameras, the digital and today and

tomorrow even more with your mobile device.
With its Social Network as perfect places to share-their experience often live, in fact, who travels with-his actions contributes shares of the construction of-

a huge schedule made up of many stories of so many-places, in essence, a very liquid without a guide real-publisher.

Every contribution brings with sensitivity and-different moods and the secret of all this explosion of stories in images is that photography is more "simple"to write or paint and technological progress has made all of us photographers, reporters and even a little 

video makers.
Starting from the idea that there would be no story-without the trip, Bruno aims to bring you the most-fascinating places environmental and let you-experience the exciting experiences. And the people-who live there are witnesses more true.

 

18- A tour within geology 

A journey through the geology of the Val d'Elsa-to discover the story of our territory.

 

19CHARM IN A MEDIEVAL TOWER: relive the-excitement of the feelings of the life of a wealthy-merchant of a memorable time.

12 floors decorated with panoramic terrace

 

20-TYPICAL AGRICULTURAL FOOD TASTING

This tour starts with a walk to a biologic farm, -

situated on a hill just outside San Gimignano. 

The itinerary is easy to be walked and offers a-

panoramic view on the countryside, characterized-by vineyards, olive groves, meadows and poplar-woods, the latter growing along the banks of a river-flowing not far from the farm. During this tour it is-possible to taste several kinds of wine, olive oil,-

saffron, cheese, honey, (pork and wild boar) ham,-

salami and sausages.

Length: 500 m - Height difference: 5 m Difficulty: for adults and children

 

21-PANORAMIC TOUR ON THE HILLS 

AROUND SAN GIMIGNANO

The hills characterizing the countryside around San-Gimignano are the result of the combined work of-Nature and farmers, who have been working in the-fields for centuries (since the Etruscan age). Their-wavy profiles, colored with all the shades of green-and brown (depending on the season), constitute the-essence of the wonderful Tuscan landscape.

The tour starts from Porta San Giovanni, from where-the garden, the ancient Ghibelline walls and one of themajestic Florentine defensive towers can be admired. The tour proceeds along the ancient road used to-carry the salt during the Middle Age, connecting -Florence, San Gimignano, Volterra and Pisa. The tour-ends in a restored medieval village (dating back to-1200) from where the countryside around Siena and-Florence and the Tuscan Apennines can be-contemplated.

Length: 6 kmHeight difference: 15 m Difficulty:- for adults and children

 

22-PANORAMIC TOUR 

ALONG THE FRANCIGENA ROAD

The Francigena Road was a road used by pilgrims to-go from Canterbury to Rome during the Middle Age.  As such, the road passes through England, France,

Switzerland and Italy. The Francigena Road-(literally, the "Frankish Road" or the "road from France")-was also known in Italy as the Romea Francigena-Road (i.e. "the road from France to Rome") and-constituted the medieval highway for all the people-wishing to visit the Holy See and the graves of-Apostles Peter and Paul. Along it the Archbishop of -

Canterbury Sigeric walked in A.D. 994 to go to Rome-but hundreds of pilgrims, soldiers, merchants used to walk on it to go to Southern Italy, Middle East,-

Palestine, Jerusalem, etc.

The hills surrounding San Gimignano that can be-admired during the tour are cultivated by farms and-agritourisms for their own usage. The medieval-villages visitable by tourists during the trip date back-to 1100, giving the impression to be modern pilgrims-searching for hospitality during the travel of a lifetime

Length: km 9,5  Height difference: 20 m Difficulty: foradults and children

 

      - These are just a few suggestions

         but I will be happy to help you 

         know other itineraries

 

                THERE ARE BEAUTIFUL TOURS 

IN PROMOTION WITH PERSONALIZED PRICES

 

PERCHE’ SAN GIMIGNANO

 

 San Gimignano è una Città d’arte, di storia, di cultura e di autentica forma architettonica. La storia della città è l’esito della vita di uomini e donne che hanno vissuto e lavorato nei borghi di campagna, nel contado e nel nucleo originario di “Silvia” e poi di San Gimignano. E’ una Città il cui bellissimo e originale centro storico emana fascino da seduzione, fantasiose e creative immersioni di vita in un’atmosfera speciale, di tipo medievale e da film in costume. Nel passeggiare fra le vie e le mura, nel visitare le chiese o salire sulle torri e nel vedere il paesaggio all’alba o al tramonto quando la luce radente e dorata scivola sulle superfici preparando incantevoli e deliziosi giochi di luce e psichedelici, una emozione travolgente rapisce i nostri pensieri ed i nostri sentimenti, spostandoci fuori del tempo e dello spazio. L’orizzonte visibile, nei vari ed incantevoli momenti dello scorrere del tempo, crea uno scenario di visibilità sempre mutevole e sempre emozionante. San Gimignano è un luogo del cuore, della memoria, di appunti di viaggio, di film, di libri, di poesia, che sono meravigliosi, memorabili e che sono divenuti linguaggio e pensiero universale. La Città è vissuta come un luogo di sentimenti intimi e sociali, un posto geografico emozionante che è memorizzato, favoleggiato e seducente.

Una passeggiata lungo il sentiero delle mura castellane, costruite con pietre millenarie che hanno difeso la Città dai nemici nel periodo Medioevale. La scoperta nel centro storico di vicoli, piazze, pievi romaniche, gli esclusivi scorci e le incantevoli architetture. Si osserva uno scenario teatrale perfezionato dalla mente di grandi artisti, con le Fonti Medievali e Longobarde, la flora e le armoniose campagne della Valdelsa. Un Parco Storico e una Rocca di magica atmosfera medievale e sullo sfondo lo scenografico profilo delle possenti torri. Infine, il museo del vino, che rappresenta il ciclo produttivo della vite e del vino realizzato dall’amore dei contadini e dei proprietari delle aziende dal Medioevo alla modernità.  

 

   E S C U R S I O N I  I N  C O M P A G N I A

 

      DA SAN GIMIGNANO (SIENA) E DINTORNI

  

I T I N E R A R I  A M B I E N T A L I

 

Camminare,

vedere,

conoscere:

 

- VIAGGIO storico e geografico del vino 

- CONOSCERE gli Etruschi; storia, archeologia

- CONOSCERE il Medioevo: borghi, chiese,      colline

- SCUOLA di cucina tipica e degustazione

- GEOLOGIA DEL TERRITORIO e sue tipicità 

- IL FASCINO IN UNA TORRE MEDIEVALE: 
  12 piani arredati con terrazza panoramica

- COME è prodotto il CRISTALLO

- L'ALLEVAMENTO dei cavalli Maremmani

- L'ALLEVAMENTO dei cinghiali

- CONOSCERE IL FORMAGGIO in antico    caseificio:  dalla pecora, al latte ai latticini

- IL MIELE; conoscenza e DEGUSTAZIONE con vari tipi di formaggi

-ITINERARI FOTOGRAFICI 

- IL CHIANTI; storia, natura, agricoltura, ambiente, cibi tipici con degustazione

- VIAGGIO NEL CHIANTI: storia, borghi, vino

- PASSEGGIATE E TREKKING sull'antica via Francigena: storia, religione e  botanica

- PASSEGGIATA RELIGIOSA E SPIRITUALE sulla antica e originale via Francigena

- RICONOSCIMENTO DELLE ERBE: aromatiche, tossiche, medicinali,    

-PASSEGGIATE in agriturismo per conoscere il vino Chianti, il vino Vernaccia, il Vin Santo, l'olio, lo zafferano, i formaggi il miele, i salumi di cinghiale e suino                                                                    -PASSEGGIATA per ammirare e conoscere le mura castellane ghibelline e le magnifiche colline della Val d'Elsa

-PASSEGGIATA PANORAMICA per scoprire una bella area naturale con un lago

-PASSEGGIATA PANORAMICA ambientale a Volterra, Montagola, Appennino                                   -PERCORSO SULL’ANTICA VIA DEL SALE, per arrivare ad un antico borgo storico ed a un grande lago artificiale   

-ESCURSIONE in una Riserva Naturale per arrivare al rudere di un famoso castello

-ESCURSIONE ad un relitto geologico di 15 milioni di anni fa camminando sul letto di un fiume

-ESCURSIONE ad un’area geotermica e visita al museo della geotermia

-ESCURSIONE AMBIENTALE NELLA STORIA: la foresta della Gerusalemme della Toscana

-PARTENDO DA UNA STUPENDA COLLINA: passeggiata e trekking panoramico

-SAN GIMIGNANO: il territorio, le dolci colline, i panorami                                                                                 -CONOSCERE UNA STALLA di vitelli e bovini di razza Chianina (la carne usata per la gustosa BISTECCA FIORENTINA)

-ANTICHE E MODERNE CANTINE del vino Chianti, del Rosso di S.G. della Vernaccia, del vinsanto  

-COME FUNZIONA L’OLEIFICIO, al tempo della frangitura dell’olio

-CONOSCIAMO MEGLIO LO ZAFFERANO in una azienda di produzione

-CONOSCIAMO INSIEME i prodotti agroalimentari del territorio e le coltivazioni agricole 

-LA FATTORIA DIDATTICA, per le scuole di ogni ordine e grado

-VOLTERRA; passeggiata per conoscere i Calanchi ed il suo territorio;

-VOLTERRA; conoscere un artigiano che lavora l’alabastro

- OSSERVAZIONE del "rientro" degli uccelli al tramonto

-VARI ITINERARI AMBIENTALI nelle Province di Siena, Firenze, Pisa; nell’area di San Gimignano, Volterra, Colline Metallifere, Chianti senese e fiorentino

 

  Questi sono solo suggerimenti, ma sarò felice di

aiutarti a conoscere altri itinerari

--------

   DR. BRUNO SQUARTINI

 

GUIDA AMBIENTALE

  Perito Agrario - Farmacista

 

Tel: + 39 0577 940922; Cell: + 39 346 7559908

 

E-mail: bruno.squartini@gmail.com

   Website: http://brunosquartiniguida.jimdo.com

 

                                  La tariffa comprende:

                                  € 100 mezza giornata (singoli, coppie,

                                                gruppi fino a 20 persone)

                                           (bambini fino a 10 anni gratis)

 

                                  € 130 intera giornata (singoli, coppie,

                                               gruppi fino a 20 persone,

                                           (bambino fino a 10 anni gratis)

                                                  più iva quando dovuto

                          THERE ARE BEAUTIFUL TOURS IN PROMOTION 

                                             WITH PERSONALIZED PRICES

                                                               ----------------

                         SONO IN PROMOZIONE PROPOSTE PARTICOLARI 

                                      CON PREVENTIVI PERSONALIZZATI

                    I prezzi non comprendono spese di viaggio, vitto e alloggio

                                                                  ---------------------

   

  ITINERARI AMBIENTALI

 

DA SAN GIMIGNANO (SIENA) E DINTORNI

 

CAMMINARE, VEDERE, CONOSCERE

 

 1) Degustazione di formaggio

La sapienza dei mastri casari rivive nei metodi artigia-nali utilizzati ancora oggi in questo caseificio. Prova-ne sia la precisa scelta di usare solo latte crudo non-sottoposto ad alcun trattamento termico, in modo taleda mantenerne inalterate le proprietà organolettiche. I pecorini divengono così lo specchio di un territorio-che non ha abbandonato le proprie tradizioni.

2)  Degustazione di miele

La parola "miele" sembra derivare dall'ittita "melit".-Per millenni il miele ha rappresentato l'unico-alimento zuccherino concentrato disponibile ed ancheil principale dolcificante per scopi alimentari. -

Prodotto dall'ape sulla base di  sostanze zuccherine-raccolte sui fiori, a San Gimignano se ne producono-differenti varianti aromatiche. 

E' una squisitezza degustarlo con formaggi e ricotta. 

 

3) SCUOLA di cucina tipica e

    degustazione

4) NELLA RISERVA NATURALE; TRA STORIA, GEOLOGIA E BOTANICA 

Nella Riserva Naturale di Castelvecchio si innalza un castello appoggiato su uno sperone di calcare cavernoso, forse etrusco, sicuramente longobardo ed infine medievale. La Riserva è un habitat ideale in un ambiente naturale ed incontaminato. L’escursione inizia su una antica strada medievale e prosegue fra i ruderi delle torri, dei bastioni, della chiesa, fra gli alberi secolari, con una veduta incantevole della Valdelsa senese.

Km. 5,00 circa; tre ore di tempo; dislivello minimo; difficoltà normale; per adulti e bambini.

 

5) SULLA VIA FRANCIGENA; TRA STORIA E RELIGIONE

     Il territorio di San Gimignano è attraversato per ben 15 km dalla famosa e storica via che collegava Canterbury (Inghilterra) a Roma, passando per il Centro Storico di San Gimignano. Percorrendola si possono vedere i borghi, le pievi, gli spedali, le colline ricche di olivi e di viti, ed un panorama agricolo ancora simile a quello che poterono vedere i pellegrini che si recavano dal Papa, per chiedere la remissione dei loro peccati.

Km. 3,00 circa; tre ore di tempo; dislivello minimo; difficoltà normale; per adulti e bambini.

 

6) UN RELITTO GEOLOGICO DI 10 MILIONI DI ANNI

     In un luogo remoto della collina di San Gimignano, dopo avere camminato sul letto di un fiume e attraversato un bosco tipico della flora toscana, si arriva ad una suggestiva formazione geologica. Inoltrandosi nel canyon possiamo osservare il risultato geologico millenario delle potenti forze della natura.

Km. 4,00 circa; dislivello minimo; difficoltà media; per adulti e bambini oltre i sei anni.

 

7) PASSEGGIATA PER CONOSCERE PRODOTTI TIPICI AGRICOLI 

      Passeggiare in una azienda agricola biologica per vedere un lago, la cantina, la stalla, le vigne, gli oliveti,  ed il maestoso profilo delle torri in lontananza. Uno scenario creato dalla sapiente cultura creativa dei contadini.

Km. 3,00 circa;   tre ore di tempo; dislivello minimo; difficoltà normale; per adulti e bambini.

 

8) ESCURSIONE PANORAMICA SULLE DOLCI COLLINE

     San Gimignano è circondato da colline, ricche di fiori, di alberi, di viti e di olivi, di casolari e di belle aziende agricole. Una escursione per ammirare in lontananza il profilo delle montagne dell’Appennino e del Monte Maggio, oltre il quale si staglia il cono del Monte Amiata, un vulcano spento. Per conoscere la storia e la cultura, la flora, l’agricoltura, la geologia del territorio di San Gimignano.  

Km. 4,0 circa; tre ore di tempo; dislivello minimo; difficoltà normale; per adulti e bambini.

                          

9) IMMERSI NELLA NATURA PER CONOSCERLA

     Il territorio di San Gimignano è in parte una Riserva Naturale ricca di piante ed arbusti tipici. Per arrivare alla vetta ci sono dei sentieri che attraversano il bosco,i prati e un torrente. Sulla vetta si trova una Dolina carsica, formatasi in milioni di anni. Dall’alto si gode una stupenda visuale sulla Valdelsa, ricca di antichi borghi.

Km. 9,0 circa; dislivello medio; difficoltà media; per soli adulti.

 

10) QUANDO IL PAESAGGIO PARLA DI ARTE NATURALE

       Una passeggiata lungo il sentiero delle mura castellane, costruite con pietre millenarie che hanno difeso la Città dai nemici nel periodo Medioevale. Uno scenario   perfezionato dall’uomo: le armoniose campagne della Valdelsa, le Fonti Medievali e Longobarde, la flora. Un parco storico e una Rocca di magica atmosfera medievale; sullo sfondo lo scenografico profilo delle torri. Infine il museo del vino, che rappresenta il ciclo produttivo della vite e del vino.

Km. 3,00 circa; tre ore di tempo; dislivello minimo; difficoltà normale; per adulti e bambini.

                    

11) PERCORSO DELLE ERBE AROMATICHE

       La passeggiata naturalistica che permette di riscoprire le tradizionali erbe aromatiche della tipica cucina Toscana.

Km. 1,00 circa; due ore di tempo; dislivello minimo; difficoltà normale; per adulti e bambini.

                    

12) LA FATTORIA DIDATTICA

      Per conoscere una azienda agrituristica, il lavoro dei contadini e le varie fasi delle genuine produzioni alimentari.

Per tutte le scuole di ordine e grado.

Km. 2,0 circa; tre ore di tempo; dislivello minimo; difficoltà normale; per adulti e bambini.

 

13) PASSEGGIATA NOTURNA  in San Gimignano

        Una passeggiata inusuale tra storia, cultura, estetica medievale, misteri e leggende; gli antichi vicoli, le millenarie mura, i fantastici profili delle torri, le silhouette degli orizzonti che nel momento dell’ora  bleu regalano una forte emozione sentimentale

Km. 2,00 circa; due ore e mezzo di tempo; dislivello minimo; difficoltà normale; per adulti e bambini.

 

14) ITINERARIO FOTOGRAFICO

 Il dolce ricordo del viaggio narrato con immagini personali
Da quando è stato tecnicamente possibile, il turista viaggiatore, ha molto volentieri raccontato per immagini la propria esperienza: dalle prime macchine fotografiche con pellicola, alle digitali e oggi e domani sempre più anche con il proprio apparecchio mobile.
Con i propri Social Network come luoghi perfetti per condividere spesso in diretta la propria esperienza, di fatto chi viaggia contribuisce con le sue azioni di condivisioni alla costruzione di un enorme palinsesto fatto di tanti racconti di tanti luoghi, in sostanza una guida molto liquida senza un vero editore.
Ogni contributo si porta dietro sensibilità e stati d’animo diversi e il segreto di tutta questa esplosione di racconti per immagini risiede nel fatto che fotografare è più “semplice” di scrivere o dipingere e il progresso tecnologico ha reso tutti noi fotografi, reporter e anche un po’ videomakers.
Partendo dal concetto che senza racconto non esisterebbe il viaggio, Bruno si pone l’obiettivo di portarvi nelle luoghi ambientali più affascinanti e farvi vivere delle emozionanti esperienze. E le persone che vi abitano sono i testimoni più veri.

 

15)  IL FASCINO MEDIOEVALE DI UNA TORRE

Simbolo di San Gimignano, 

dopo un attento restauro durato 4 anni, 

la Torre Salvucci Maggiore di San Gimignano 

torna al suo splendore aprendo le sue 

porte al pubblico.

Unica torre interamente abitabile

si presenta come una residenza d'epoca esclusiva 

su 12 piani completamente arredati e accessibili

ai visitatori, dove alla sommità sarà possibile

raggiungere la splendida terrazza con vista 

sul borgo e sulla campagna circostante.

 

16GEOLOGIA DEL TERRITORIO e sue tipicità

geologiche: Un viaggio nel tempo geologico e 

nello spazio del territorio della Valdelsa: conchiglie fossili, canyon ecc.

                   

                                 -------------------     

 

PASSEGGIATA NOTTURNA IN SAN GIMIGNANO

 

Una passeggiata emozionante tra storia, cultura, misteri e leggende; gli antichi vicoli, le millenarie mura, i fantastici profili delle maestose torri, le silhouette degli orizzonti che nel momento dell’ora blu creano una forte emozione visiva e sentimentale.

 

Un percorso facile per tutte le età; 2km

 

-PASSEGGIATA SEMINOTTURNA SULLE DOLCI 

COLLINE DI SAN GIMIGNANO

per vedere e conoscere: 

il tramonto, il crepuscolo, la cintura di venere 

e l'ora bleu;3 km

                                     

                                 ----------------

 

PROGRAMMI TURISMO SCOLASTICO

 

I vari percorsi possono essere combinati

in base alle singole esigenze,

facendo delle eccellenti giornate didattiche,

in modo che al mattino sia possibile fare una escursione ed un’altra nel pomeriggio.

 

Esempio:

 

1°- NELLA RISERVA NATURALE; TRA STORIA, GEOLOGIA E LA BOTANICA

 

2°- SULLA VIA FRANCIGENA; TRA STORIA E RELIGIONE

 

3°- UN RELITTO GEOLOGICO DI 10 MILIONI DI  ANNI

 

4°- ESCURSIONE PANORAMICA SULLE DOLCI COLLINE

 

5°- PERCORSO DELLE ERBE AROMATICHE, in agriturismo. 

 

 6°- LA FATTORIA DIDATTICA (vedi allegato specifico) 

 

Questi sono solo suggerimenti, ma sarò felice di aiutarti a conoscere altri itinerari

  ____________________________                            

 

LA FATTORIA DIDATTICA a San Gimignano

 

STRUTTURA E PROGETTO

 

Le fattorie didattiche sono delle aziende agricole che accolgono gruppi scolastici per creare un collegamento tra città e campagna, far conoscere l’ambiente agricolo, l’origine dei prodotti alimentari e la vita degli animali.

L’attività in fattoria si basa su 3 elementi fondamentali:

 

1) Pedagogia attiva: laboratori per permettere attività pratiche

o esperienze dirette

2) Il contatto con i viventi: occasioni di contatto con animali e piante nel         loro ambiente naturale

3) Luogo di vita: incontri, formazione, emozioni

L’incontro tra agricoltori, ragazzi e studenti si pone l’obbiettivo di arricchirli, lasciare loro un ricordo, un’emozione e una conoscenza.

La qualità dell’ accoglienza si basa su una esperienza decennale nel settore agricolo, nell’avere frequentato un corso provinciale "Fattorie e poderi didattici ", organizzato dalla provincia di Siena per un totale di 80 ore.

 

La fattoria è situata nel territorio di S.Gimignano a soli 5 km. dal centro storico, facilmente raggiungibile con autobus.

La fattoria è composta da 100 ha. di terreno coltivati in vario modo;

+ un allevamento bovino di razza CHIANINA composto da 60 capi;

+ pollame di vario genere; piccioni, faraone, conigli e suini.

Si possono osservare numerose coltivazioni: cereali, foraggi, vite, olivo e la famosissima coltivazione dello Zafferano purissimo di S.Gimignano, l’orto del contadino.

Sono disponibili delle sale al chiuso e ampi spazi all’aperto dove si organizzano merende e pranzi con piatti tipici della cucina toscana, usando prodotti alimentari coltivati esclusivamente nell’azienda e tutti biologici.

 

ATTIVITA’ DIDATTICHE

 

ALLEVAMENTI: osservazione ai vari allevamenti di animali; le cure, la nutrizione, ed i loro prodotti.

ALLEVAMENTO BOVINO: Visita al grande stabilimento; riconoscimento degli animali della razza Chianina, da carne e da latte; la mungitura, le cure, la nutrizione, i loro prodotti, i neonati.

Gli studenti durante questi percorsi avranno la possibilità di accarezzare gli animali e dar loro da mangiare.

APICOLTURA: Dalle api al miele

LA VITE: Dall’uva al vino: con visita nelle vigne e nella grande cantina

L’OLIVO: Dall’oliva all’olio

IL LAGO: Importanza delle risorse idriche nell’agricoltura

IL BOSCO: Le piante, gli arbusti, i fiori, la fauna, il magico fascino.

IL MESTIERE DELL’AGRICOLTORE: Mostra degli strumenti con i loro nomi in gergo contadino e il loro utilizzo in campagna.

IL MESTIERE DELLA MASSAIA: Il lavoro delle donne in agricoltura e in casa.

PERCORSO ALIMENATARE: Dai cereali alla farina; mostra dei vari tipi di cereali e di farine e i loro prodotti (percorso non sempre disponibile).

ORTAGGI E FRUTTA: Coltivazione, riconoscimento e raccolta di ortaggi e frutta.

STRUTTURA DELLA FATTORIA: La dura vita in campagna dei contadini ed evoluzione del mestiere e della struttura nel tempo.

Questi sono solo alcuni dei percorsi realizzabili in fattoria, adattabili a tutte le esigenze didattiche e a tutte le età.

Le scolaresche devono essere accompagnate obbligatoriamente da insegnanti o da genitori.

 

L’accoglienza è per un massimo di 50 alunni.  

 

  CAMMINARE, VEDERE, CONOSCERE 

 

  QUATTRO STUPENDI

ITINERARI AMBIENTALI 

 

 UN RELITTO GEOLOGICO

DI 15 MILIONI DI ANNI

 

In un luogo remoto, ma di non difficile accesso del Poggio del Comune, si trova una antica formazione geologica, denominata Botro ai Buchi. Quando, 24 milioni di anni fa si sollevava una dorsale rocciosa che dalle Alpi Apuane, passando da Lucca, al monte Cornocchio di Volterra al Poggio del Comune di San Gimignano e Siena, per inabissarsi nel mare Tirreno a Grosseto, la cresta rocciosa che lentamente emergeva dal mare, iniziò a subire delle lente e continue erosioni. Il mare che progressivamente si ritirava, l’acqua che con azione inarrestabile scioglieva il calcare e le successive glaciazioni modellavano e incidevano la cresta rocciosa, tagliandola dall’alto verso il basso per varie decine di metri, fino a formare un lungo canyon. La “gola” che ha diviso in due la montagna si presenta con una grande anticamera, dalla quale inizia il ciottoloso letto del fiume. Questo sito geologico è all’interno della Riserva naturale di Castelvecchio, ed insieme vanno a formare un delizioso e suggestivo luogo dove vedere e capire le forze vitali della Natura. Il percorso inizia camminando sul letto del fiume che scorre verso valle. Nel tragitto di avvicinamento si vedono molte specie botaniche, con fiori in primavera, alberi, arbusti, ed erbe tossiche, oltre a molte rocce di vario tipo, plasmate e configurate in vario modo ad indicarci il lungo e secolare cammino che hanno compiuto per arrivare fino a noi, essendo partite da molto lontano, nella notte dei tempi. Inoltrandoci all’interno del canyon, noi riceviamo l’energica sensazione di essere veramente piccoli e subito ci immaginiamo le tremende ed inarrestabili forze dalla Natura che ha tagliato e levigato la nuda roccia.

Il tour è stupendo nell’intera giornata, ma se compiuto al mattino, quando i raggi solari che si irradiano da Levante e filtrano un fascio di suggestiva luce sulle foglie e sui fiori, creano un’atmosfera veramente piacevole. Nelle pareti delle roccia sezionata è possibile leggere la composizione stratigrafica che nei milioni di anni trascorsi hanno sovrapposto i vari materiali rocciosi.

Il viaggio si può fare in sicurezza per tutto il periodo estivo e non presenta particolari difficoltà, salvo le normali precauzioni che sempre sono valutate anche al momento della partenza.

 

Km. 3,00 circa      Dislivello m. 20,00 circa                 

Difficoltà; media

Per adulti e bambini dai 5 anni se accompagnati 

 

 

PASSEGGIATA PER CONOSCERE

I CIBI AGRICOLI TIPICI

 

 Per conoscere i prodotti tipici agricoli della campagna in una azienda  biologica occorre andare in una struttura che ha tutti i requisiti per essere tale. L’azienda è un agriturismo in regola con tutte le normative regionali e nazionali. La parte edificata deriva dalla ristrutturazione di un antico complesso edile contadino. La struttura conserva tutti gli ambienti utili alla lavorazione agricola: la cantina, la vinsantaia, i magazzini delle macchine agricole, la stalla con i bovi di razza Chinina, il laboratorio della lavorazione delle carni, la salamoia per l’invecchiamento degli insaccati, i vigneti, gli oliveti, le capanne per la conservazione degli alimenti degli animali, l’orto, il pollaio, l’aia ed un lago. Il percorso inizia con una passeggiata dall’aia, accanto all’antica capanna, la quale ci offre una stupefacente visuale sulle dolci colline, il lago e con San Gimignano sulla linea dell’orizzonte. La passeggiata è di facile percorrenza, e si gode della veduta delle verdi colline coltivate con le viti, gli olivi, i boschi, gli alti e stupendi pioppi che delimitano il corso del fiume e dei confini dell’antico podere. Come è nella storica tradizione rurale toscana i fabbricati sono al centro del podere, dai quali è possibile vedere e controllare l’intero perimetro della proprietà. Il giro del podere presuppone le varie tappe per vedere e conoscere le caratteristiche della proprietà e di tutto ciò che sopra è riportato.  

 

Km. 2,00, circa   Dislivello; m. 30,00 circa                   Difficoltà; minima, per adulti e bambini

 

   ESCURSIONE PANORAMICA

SULLE DOLCI COLLINE

 

     Le belle colline di San Gimignano sono il risultato del duro e faticoso lavoro dei contadini, durato molti secoli, che sono vissuti per generazioni nelle nostre campagne. Le colline che si possono ammirare su tutta la linea dell’orizzonte che circonda San Gimignano, sono coltivate per l’economia agricola dei poderi e delle aziende agricole. Si presentano con dolci profili, colorate con le varie tonalità delle molte vegetazioni agricole o naturali, ricche di alberi, arbusti, fiori, erbe aromatiche ed erbe velenose. Le coltivazioni tipiche che emozionano l’osservatore, anche il più distratto, sono gli oliveti, i vigneti, i prati, le pinete, i boschi di roverelle, i molti e colorati arbusti oltre ai numerosi e stupendi fiori sui quali volano molti e variopinti insetti. La partenza è dalla Porta di San Giovanni, da dove è possibile vedere il grande giardino, le antiche mura Ghibelline ed uno dei grandiosi torrioni fiorentini. Il tour si compie su una antica strada di campagna che si snoda tra dolci colline e si oltrepassa anche un tipico ruscello. La passeggiata prosegue fino ad un antico, tipico e restaurato borgo dal quale si può osservare, con una visuale a trecentosessanta gradi, i profili delle colline di Siena, del Chianti, di Firenze, dell’Appenino tosco-emiliano, Gambassi, e del Poggio del Comune. Nell’antico borgo è presene un bar-ristorante dove possibile fermarsi e sedersi, sotto dei grandi pini, per degustare qualcosa da bere. Al ritorno si compie un anello su una nuova strada di campagna, per ritornare sulla precedente e terminare il giro.

 

Km. 4,50 circa     Dislivello; m. 50,00 circa               Difficoltà; normale, per adulti e bambini 

 

   ESCURSIONE PANORAMICA

VIA FRANCIGENA E DOLCI COLLINE

 

     La passeggiata inizia dal campeggio di Santa Lucia, su una strada asfaltata comunale e di breve lunghezza. Poco dopo c’è una deviazione su un’antica strada di campagna, la quale nel Medioevo formava la famosa via Francigena. Su detta strada ha transitato l’Arcivescovo di Canterbury Sigeric nel 994, oltre a migliaia di pellegrini, soldati, uomini di cultura e di commercio, per andare a Roma, nel Sud dell’Italia, nel Medio Orienta, in Palestina, a Gerusalemme. La storica strada si snoda e si immerge nella stupenda panoramica delle colline nella campagna circostante, e verrà percorsa solo per alcuni chilometri. Proseguendo ancora, la precedente via Francigena, verrà sostituita da un altro percorso usato sempre per transitare sui terreni agricoli nei secoli trascorsi. Nella prima parte dell’escursione avremo una visuale su una collina che permette di osservare il profilo di un’antica villa del Settecento, con i suoi maestosi e suggestivi abeti. Le belle colline di San Gimignano sono il risultato del duro e faticoso lavoro dei contadini, proseguito per molti secoli che sono vissuti per generazioni nelle nostre campagne. Le colline che si possono ammirare su tutta la linea dell’orizzonte che circonda San Gimignano, sono coltivate per l’economia agricola dei poderi e delle aziende agricole. Si presentano con dolci profili, colorate con le varie tonalità delle molte vegetazioni agricole o naturali, ricche di alberi, arbusti, fiori, erbe aromatiche ed erbe velenose. Le coltivazioni tipiche che emozionano l’osservatore, anche il più distratto, sono gli oliveti, i vigneti, i prati, le pinete, i boschi di querceti, i molti e colorati arbusti oltre ai numerosi e stupendi fiori sui quali volano molti e variopinti insetti. Il tour si compie su una antica strada di campagna che si snoda tra dolci colline oltrepassando anche un tipico ruscello. La passeggiata prosegue incontrando un’antica abitazione di contadini e trasformata in un bell’agriturismo. Oltre il podere cammineremo fino ad un antico, tipico e restaurato borgo, dal quale si può osservare, con una visuale a trecentosessanta gradi, i profili delle colline di Siena, del Chianti, di Firenze, dell’Appenino tosco-emiliano, di Gambassi, e del Poggio del Comune. Al ritorno proseguiamo deviando su una nuova strada di campagna, e compiendo un giro ad anello troveremo un’antica e bellissima Abbazia, per poi reimmettersi sulla strada comunale e terminare l’escursione, incontrando di nuovo il campeggio.

 

Km. 5,0 circa, Dislivello; m. 60,00 circa              

Difficoltà; normale, per adulti e bambini


Questi sono solo suggerimenti, ma sarò felice di aiutarti a conoscere altri itinerari. 

 

LE MIE PUBBLICAZIONI

 

My books

 

PRIMO LIBRO

“Città e Società - 

Pensieri sull'anima di San Gimignano”

 

Sono un sangimignanese sincero ed orgoglioso e descrivo la Città rivelandone gli aspetti più tipici e caratteristici della vita operosa dei cittadini ed evidenziando avvenimenti di natura storica,

culturale e territoriale.

Giovanni Cencetti e Luciano Giomi, scrittori e 

giornalisti tutti e due, offrono due interessanti  

osservazioni  nella presentazioni del libro. 

 

Pag. 250 - N°Argomenti 17 (Storia, turismo, 

eccellenze agroalimentari, ecc.)

 

SECONDO LIBRO

LA FLORA DELLA TOSCANA

LE NOSTRE FORESTE

MANUALE DI ALBERI E ARBUSTI

Con una  storia di vita ambientale dell’autore

(ECOLOGIA, STORIA, MITO, FARMACOLOGIA)

Pag. 461- Foto 627 - Schede 160 - Cartine 31

In formato CD

 

 

TERZO LIBRO

LA FLORA DELLA TOSCANA

MANUALE  DELLE  PIANTE OFFICINALI

AROMATICHE DA CUCINA E MEDICINALI

(SEGRETI E VIRTU’)

Pag. 516 - Foto 893 - Schede 284

In formato CD

  

 

QUARTO LIBRO

LA FLORA DELLA TOSCANA

MANUALE  DELLE  PIANTE 

COLTIVATE DALL’UOMO

(STORIA, MEDICINA, USO, CURIOSITA’)

Con una  storia di vita ambientale dell’autore

 Pag. 455 - Foto 521 - Schede 217- cartine 8 

In formato CD

 

 

QUINTO LIBRO

LA FLORA DELLA TOSCANA

MANUALE  DELLA VITE E DEL VINO

DALLE ORIGINI AI NOSTRI GIORNI

(STORIA, MEDICINA, USO, CURIOSITA’)

(Segue una galleria fotografica)

Pag. 514 - Foto 646 - Schede 329 - cartine 35

In formato CD

 

 

SESTO LIBRO

SAN GIMIGNANO

DAL ROMANZO STORICO DELL’ORIGINE

ALLA VIA FRANCIGENA 

(STORIA, CULTURA, CURIOSITA’)

Pag.  266 - foto 426 - schede 260 - cartine 19

In formato CD

 

 

SETTIMO LIBRO

LA FLORA DELLA TOSCANA

MANUALE  DELL’OLIVO E DELL’OLIO

DALLE ORIGINI AI NOSTRI GIORNI

(STORIA, RELIGIONE, MEDICINA, USO)

Con una  storia di vita ambientale dell’autore 

Pag. 318 - Foto 461 - Schede 162 - cartine 33

In formato CD

  

 

OTTAVO LIBRO

LA FLORA DELLA TOSCANA

MANUALE DELLE PIANTE

TOSSICHE E VELENOSE

Con una  storia di vita ambientale dell’autore

Pag. 286 -Foto 421 - Schede 153

In formato CD

 

 

NONO LIBRO

SAN GIMIGNANO

IMAGES OF A PARADISE

IMMAGINI DI UN PARADISO

Album fotografico

Pag. 294  - foto 388

In formato CD

 

 

DECIMO LIBRO 

LANDSCAPES, ENVIRONMENT, 

AGRICULTURE 

Photo album 

PAESAGGI, AMBIENTE, AGRICOLTURA 

Album fotografico 

Pag. 368 - foto 469 

In formato CD

 

UNDICESIMO LIBRO 

LA FLORA DELLA TOSCANA 

MANUALE DEL GRANO E DEL PANE 

IL CIBO DELL'UMANITA 

(STORIA, RELIGIONE, 

MITOLOGIA, GEOGRAFIA) 

Con una storia di vita ambientale dell’autore 

Pag. 245 - foto 418 - cartine 15 

In formato CD

  

 

DODICESIMO LIBRO 

LA FLORA DELLA TOSCANA 

MANUALE  DELLE ERBE DELLA SALUTE

NELLA TRADIZIONE POPOLARE

(STORIA, USO, FOLCLORE, RELIGIONE)

Pag. 383 - foto 561

In formato CD

  

                    

TREDICESIMO LIBRO

                          TOSCANA DIMENTICATA

STORIA,  FOLCLORE, CUCINA,

TRADIZIONE, USI

                                 Pag. 306 - foto 556

                                                                In formato CD

 

QUATTORDICESIMO LIBRO

                    LA FLORA DELLA TOSCANA

MANUALE DELLE PIANTE

                    NEL SIMBOLISMO RELIGIOSO

 (Simboli e significati nascosti nelle opere d’arte)

 Con una storia di vita ambientale dell’autore,     

                                  Pag. 193 - Foto 195 

                                                                In formato CD

 

                     

QUINDICESIMO LIBRO

SAN GIMIGNANO

AND ITS BEAUTIFUL TERRITORY

Photo album

Pag. 197 - foto 294

                                                                    In formato CD

 

  

SEDICESIMO LIBRO

WONDERFUL CHIANTI

Tuscany -Toscana - Italy

HISTORY - ITINERARIES

Photo album

(CASTELLINA - RADDA

GAIOLE - GREVE)

Pag. 123 - Photo 172

                                                                      In formato CD

 

DICIASETTESIMO LIBRO

CASTELVECCHIO

DI SAN GIMIGNANO

(Storia, leggende,

geologia, Riserva Naturale)

Pag. 142 - foto 132

                                                                    In formato CD

 

 

DCIOTTESIMO LIBRO

LA FLORA DELLA TOSCANA

MANUALE DEI PARCHI 

E DEI GIARDINI DI FIRENZE

Pag. 199  - Foto 219

                                                                   In formato CD

 

 

  

 

   I libri sono eccellenti strenne per regali di 

   cultura, per didattica scolastica o per l’utilizzo 

   promozionale delle proprie attività, offrendo

   dei prodotti informativi esclusivi e di qualità.

  

Profilo professionale, 

 biografia,

curriculum vitae

 

 

Sono nato il 30 04 1950 a San Gimignano e risiedo in Via Santo Stefano n° 14.

 

1956 – 1964; frequento le scuole elementari ed i tre anni delle scuole diAvviamento Professionale ;

1965 – 1970; frequento l’Istituto di Agraria “A. Vegni” delle Capezzine di Arezzo, conseguendo il diploma di Perito Agrario;

1970 – 1975; mi iscrivo all’Università degli Studi di Siena, alla facoltà di Farmacia, e conseguo il diploma di Laurea in Farmacia, con una tesi sullaChimica Biomimetica;

1975 – 1976; lavocome “pratico di farmacia” nella farmacia comunale di Castelfiorentino;

1975 – 1980; sono eletto consigliere comunale nel Comune di San Gimignano;

1975 – 1977; ricopro un incarico politico-amministrativo al Comune di San Gimignano come Assessore al Turismo;

1976 – 1977; assolvo al dovere del Servizio Militare;

1977 – 1981; lavoro come farmacista in una farmacia privata a Certaldo;

1982 – 2007; vinco il concorso di Direttore Tecnico alla farmacia comunale di San Gimignano;

1997 – 1998; sono responsabile politico del PDS del livello provinciale nel settore del turismo;

14 Marzo 1998; organizzo un convegno provinciale sul turismo a Siena col titolo: “Quali strategie politiche per il turismo provinciale nel prossimo futuro”, con importanti relatori di rilievo zonale, provinciale, regionale e nazionale.

1999 – 2004; sono eletto Consigliere Provinciale per la Provincia di Siena.

Nel periodo in cui ricopro tale carica pubblica faccio parte di tre Commissioni del Consiglio; “Affari generali”, “Circondari zonali”, “Sistema Museale Senese”;

 

2001 – 2003; sono nominato dal Presidente della Provincia di Siena, Sig. Fabio Ceccherini, quale rappresentante dell’Amministrazione Provinciale nel prestigioso “Consiglio di Amministrazione dell’Accademia Musicale Chigiana”;

 

24 03 06; il Consiglio dell’Ordine dei Farmacisti di Siena mi nomina componente di una Commissione Provinciale, il cui scopo è l’applicazione della normativa europea della riforma degli Ordini Professionali, conosciuta come “direttiva Bolkestain ”.

 

Sono ancora in possesso degli “Atti” del Convegno sul turismo. In questo periodo partecipo ed organizzo molte riunioni ed incontri pubblici, con amministratori dei vari livelli istituzionali, associazioni pubbliche e private, sui temi del turismo e dell’agricoltura.

 

Ho scritto e scrivo articoli sul turismo, sulla cultura, sulla storia e sulla politica per vari giornali locali, quali; “Il Campanone”, “Il giornale di San Gimignano”, “Valdelsa Viva”, “La Torre Grossa”, “Il Corriere di Siena”.

 

Negli ultimi cinque anni ho partecipato a molti corsi di formazione professionale.

Per ogni corso frequentato ho superato l’esame finale, conseguendone il relativo attestato.

 

Segue l’elenco dei corsi di formazione:

 

-16–27 Novembre 1979; Federazione Ordini Farmacisti Italiani: “Corso di Aggiornamento tecnico-Culturale e Professionale”.

-09 Novembre 2002; E. C. M. “La gestione della farmacia”.

-12 Dicembre 2002; E. C. M. “La norma nel settore cosmetico e nutrizionale”.

-14 Dicembre 2002; E. C. M. “La telematica in farmacia: internet e banche dati”.

-06 Marzo 2003; E. C. M. “La gestione dei rifiuti farmaceutici: aspetti fiscali ed ecologici”.

-02 Marzo 2003; E. C. M. “Patologie Allergiche”.

-31 Marzo 2003; E. C. M. “Le patologie ortopediche minori: Il rachide lombare”.

-05 Aprile 2003; E. C. M. “Floriterapia di Bach, I° livello”.

-27 Aprile 2003; E. C. M. “La telematica in farmacia: i motori di ricerca nella navigazione di internet”.

-22 Novembre 2003; E.C.M. “La relazione efficace”.

-17 Gennaio 2004; E. C. M. “Corso di floriterapia di Bach”.

-23 Maggio 2004; E. C. M. “Progetto Galenica; -proposta di un Codice per l’allestimento dei forme farmaceutiche in farmacia”.

-18-19 Giugno 2004; E. C. M. IMS Health spa.; “Il naturale salute in farmacia: dalla qualità del prodotto al category management”.

-14 Novembre 2004; E. C. M. “Primo soccorso in farmacia”.

-18 Novembre 2004; E. C. M. “Serate di aggiornamento professionale”.

-22 Gennaio 2005; E. C. M. “Il pronto soccorso aziendale”.

-30 Gennaio 2005; E. C. M. “La moderna galenica in farmacia”.

-19 Marzo 2005; E. C. M. “La co-relazione tra farmacista, informatore e medico: tre cooperatori per un corretto uso del farmaco”.

-02 Aprile 2005; E. C. M. “Approcci fitoterapeutici alla dispepsia funzionale”.

-16 Aprile 2005; E. C. M. “Il consiglio del farmacista nella veterinaria degli animali da

compagnia”.

-26 Febbraio 2006; E. C. M. “Corso pratico sulla tecnica e legislazione delle preparazioni galeniche allestibili nella farmacia territoriale e ospedaliera, di Siena”.

Il numero dei crediti formativi per ogni evento autorizzato dal Ministero è assegnato dallo stesso Ministero al momento della autorizzazione, all’Ente Promotore.

-29 Giugno 2006; ricevo un Attestato di Frequenza e Benemerenza, per avere partecipato al programma “Storia, Arte e visite Guidate”, organizzato dalla Associazione Amici di Ulignano, col patrocinio del Comune di San Gimignano.

 

-A metà luglio 2007 è uscita la pubblicazione di un mio libro, dal titolo; “Città e Società ”; “Pensieri sull’anima di San Gimignano”.

 

-10 Luglio 2008; ho conseguito il diploma di Guida Turistico-Ambientale, indirizzo “Escursionistico”, presso l’Agenzia Regionale di Formazione Apab, di Firenze.

 

-Novembre 2008; termino di realizzare il primo CD di educazione ambientale dal titolo: “La flora della Toscana; Provincia di Siena; Manuale delle nostre foreste: Alberi e arbusti”, (PRESENTAZIONE, ECOLOGIA, STORIA, MITO, FARMACOLOGIA; Pag. 426- foto 576-schede 146- cartine 29).

 

-Febbraio 2009; termino di realizzare il secondo CD di educazione ambientale dal titolo: “La flora della Toscana; Provincia di Siena: Manuale delle piante officinali: Aromatiche da cucina e medicinali”, (PRESENTAZIONE, SEGRETI E VIRTU’; Pag. 434- foto 621- schede 232). 

 

-Aprile 2009; termino di realizzare il terzo CD di educazione ambientale dal titolo: “La flora della Toscana; Provincia di Siena: Manuale delle piante coltivate”, (PRESENTAZIONE, STORIA, MEDICINA, USO, CURIOSITA’; Pag. 404- foto 468- schede 167).

 

-25 11 2008; inizio un ciclo di lezioni nelle Scuola Media di San Gimignano sulla “Educazione Ambientale”, con un programma che si sviluppa in tre punti:

 

-27 04 2009; inizio un ciclo di lezioni nella Scuola Elementare di San Gimignano sulla “Educazione Ambientale”, con un programma che si sviluppa in tre punti:

 

1°) Parte Teorica; ecologia, ambiente, sviluppo sostenibile, evoluzione di Gaia.

2°) Parte espositiva; Proiezione dei tre CD da me prodotti; esposizione e commenti.

3°) Parte escursionistica; escursioni sul territorio per i riconoscimenti botanici.

 

-30 Luglio 2009; P.za S. Agostino (S.G.), presentazione della “Storia della Vernaccia di San Gimignano”, nel 10° anniversario dell’ Associazione Strade del vino.

 

-16 Ottobre 2009; inizio un ciclo di lezioni all’Istituto del Turismo di San Gimignano, Don Giovanni Bosco, nella classe II G, sulla “Educazione Ambientale” per 15 ore di lezione per il modulo Ottobre-Gennaio, con un programma che si sviluppa in tre punti:

 

1°) Parte Teorica: Storia del concetto di Educazione ambientale; Evoluzione del concetto di Educazione ambientale; Sviluppo sostenibile; Convenzione Europea del Paesaggio; Legislazione turistica della Regione Toscana, in riferimento alle figure professionale delle Guide turistiche ed Ambientali.

2°) Parte espositiva; Proiezione dei tre CD da me prodotti; esposizione e commenti.

3°) Parte escursionistica; escursioni sul territorio per i riconoscimenti botanici, visite agli operatori turistici ed agrituristici.

 

-A metà Gennaio 2010 sono partecipe nella classe II G per tutto il mese di Febbraio per seguire i vari progetti degli studenti “I GIOVANI E LE SCIENZE 2010”; 22° SELEZIONE ITALIANA PER IL CONCORSO DELL’UNIONE EUROPEA DEI GIOVANI SCIENZIATI E PER ALTRI EVENTI INTERNAZIONALI.

 

-30 Ottobre 2009; inizio un ciclo di lezioni nella Scuola Elementare di San Gimignano sulla “Educazione ambientale”, con un programma che si sviluppa in tre punti:

 

1°) Parte Teorica; Ecologia, ambiente, Educazione ambientale, sviluppo sostenibile, evoluzione di Gaia.

2°) Parte espositiva; Proiezione dei tre CD da me prodotti; esposizione e commenti.

3°) Parte escursionistica; escursioni sul territorio per i riconoscimenti botanici.

 

-19 febbraio 2010 inizio un corso all’Istituto del Turismo di San Gimignano, Don Giovanni Bosco, nella classe III G, per 9 ore, in riferimento ad argomenti del marketing turismo.

 

-4 marzo 2010 inizio un corso all’Istituto del Turismo di San Gimignano, Don Giovanni Bosco, nella classe III G, per 9 ore, in riferimento alla legislazione turistica regionale.

 

-Marzo 2010; termino di realizzare il quarto CD di educazione ambientale dal titolo: “La flora della Toscana; Provincia di Siena: Manuale della vite e del vino: dalle origini ai nostri giorni”, (STORIA, USO, ECOLOGIA); , (Segue una galleria fotografica); Pag. 435-Foto 539-Schede 233-Cartine 13.

 

-14 ottobre 2010 inizio un corso all’Istituto del Turismo di San Gimignano, Don Giovanni Bosco, nella classe III°,  per 8 ore, in riferimento ad argomenti del turismo.

 

-16 ottobre 2010 inizio un corso all’Istituto del Turismo di San Gimignano, Don Giovanni Bosco, nella classe II°, per 16 ore, in riferimento all’educazione ambientale.

 

-Dicembre 2010; termino di realizzare il quinto CD dal titolo “San Gimignano: dal romanzo storico dell’origine alla via Francigena: (STORIA, CULTURA, CURIOSITA’).

Pag. 266- foto 426- schede 260- cartine 19.

 

-10 gennaio 2011 inizio un corso all’Università Età Libera di Poggibonsi, di 20 ore sulla “La flora della Toscana; Provincia di Siena: Manuale della vite e del vino: dalle origini ai nostri giorni”. Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un CD da me prodotto: STORIA, USO, ECOLOGIA, (Segue una galleria fotografica); Pag. 435-Foto 539-Schede 233-Cartine 13.

 

-Gennaio 2011 inizio un corso all’Istituto del Turismo di San Gimignano, Don Giovanni Bosco, nella classe III°, IV° e V°,  per 28 ore, in riferimento ad argomenti del turismo, quali: Storia del turismo; il marketing turistico; la programmazione neurolinguistica; il manager di se stessi.

 

-3 marzo 2011 partecipo ad un seminario di aggiornamento professionale organizzato dalla Regione Toscana, ricevendo un attestato di frequenza. Il seminario ha come tema l’Educazione Ambientale: “Patti con il territorio per la Progettazione Integrata”.

 

-10 marzo 2011 partecipo ad una riunione di aggiornamento professionale organizzato dalla Provincia di Siena. La riunione ha come tema l’Educazione Alimentare: “Scegli i tuoi alimenti, decidi il tuo territorio. Nuovi modi di pensare l’economia: agricoltura, salute, alimentazione, qualità delle relazioni, biodiversità, valorizzazione della propria terra”.

 

-10 ottobre 2011 inizio un corso all’Università Età Libera di Poggibonsi, di 20 ore sulla “La flora della Toscana; Provincia di Siena: Manuale della vite e del vino: dalle origini ai nostri giorni”: parte seconda. Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un CD da me prodotto: STORIA, USO, ECOLOGIA, (Segue una galleria fotografica); Pag. 435-Foto 539-Schede 233-Cartine 13.

 

-9 gennaio 2012 inizio un corso all’Università Età Libera di Poggibonsi, di 15 ore sulla

La flora della Toscana; Provincia di Siena: Il nostro verde; alberi ed arbusti: ecologia, farmacologia, storia e mito”. Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un CD da me prodotto: Pag. 426-Foto 576-Schede 146-Cartine 29.

 

-Gennaio 2012; termino di realizzare il sesto CD di educazione ambientale dal titolo: “La flora della Toscana; Provincia di Siena: Manuale dell’olivo e dell’olio: dalle origini ai nostri giorni”, (STORIA, RELIGIONE,USO, ECOLOGIA);(Segue una galleria fotografica); Pag. 306 -Foto 443 -Schede 156 -Cartine 31.

 

-26 Gennaio 2011 inizio un corso, con contratto a progetto, all’Istituto del Turismo di San Gimignano, Don Giovanni Bosco, nella classe I°, III°, IV° e V°, per 18 ore, in riferimento ad argomenti quali l’educazione ambientale ed il sistema turistico, oltre a fare alcune ore al Corso serale che si svolge nell’Istituto di Colle Valdelsa.

 

-8 ottobre 2012 inizio un corso all’Università Età Libera di Poggibonsi, di 15 ore sulla “La flora della Toscana; Provincia di Siena: Manuale dell'olivo e dell'olio : dalle origini ai nostri giorni”. Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un CD da me prodotto: STORIA, USO, ECOLOGIA, RELIGIONE, Pag. 306-Foto 443-Schede 156-Cartine 31.

   

-Domenica  30 settembre a Barberino Valdelsa, nell’Antico Spedale dei Pellegrini, alle 17.30, il Centro Studi Romei presenta il secondo volume del 2012 della rivista «De Strata Francigena», giunta al ventesimo anno di pubblicazioni.

Io, vi partecipo con l'interesse di conoscere questo territorio e la sua storia, in virtù del lavoro di guida ambientale che svolgo.

 

-9 gennaio 2013 inizio un corso all’Università Età Libera di Poggibonsi, di 15 ore sulla “La flora della Toscana; Provincia di Siena: Manuale delle piante medicinali : dalle origini ai nostri giorni”. Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un CD da me prodotto: STORIA, USO, ECOLOGIA, RELIGIONE, Pag. 306-Foto 443- Schede 156- Cartine 31.

 

-15 febbraio 2013 inizio un corso all’Istituto del Turismo di San Gimignano, Don Giovanni Bosco, nelle classi I° e II°,  per 14 ore, in riferimento all’educazione ambientale, più 6 ore di marketing turistico nella classe V°.

 

-22 aprile 2013, partecipo ad un convegno informativo della Regione Toscana: Destinazione Toscana; dalla gestione sostenibile delle destinazioni turistiche al Piano Italia per un marketing di sistema.

Auditorium del Consiglio Regionale 

 

-9 ottobre 2013 inizio un corso all’Università Età Libera di Poggibonsi, di 15 ore sulla “La flora della Toscana; Provincia di Siena: Manuale dell'olivo e dell'olio : dalle origini ai nostri giorni”; parte seconda. Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un CD da me prodotto: STORIA, USO, ECOLOGIA, RELIGIONE, Pag. 306-Foto 443-Schede 156-Cartine 31.

 

13 genaio 2014 inizio un corso all’Università  

Età Libera di Poggibonsi, di 15 ore sulla 

“La flora della Toscana; Le piante officinali della 

Toscana: dalle origini ai nostri giorni”

Corso di secondo livello. In questo corso

l’insegnamento è riferito alla piante medicinali. 

Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un CD 

da me prodotto: STORIA, USO, ECOLOGIA, 

RELIGIONE, Pag. 536-Foto 1002-Schede 156-Schede 294.

 

-18 febbraio 2014, partecipo ad un seminario 

tecnico della Regione Toscana: "Il programma di sviluppo sostenibile del turismo in Toscana: 

"Toscana Thinks green". Presso il Consiglio Regionale, Plazzo Bastogi-Sala delle feste- via Cavour 18 Fi.

 

- 04 ottobre 2014, partecipo ad una riunione 

del FESTIVAL UNESCO DELLE TERRE DI SIENA 

dal titolo "Vernaccia di San Gimignano; 

un patrimonio vinicolo autoctono ed il suo 

paesaggio". Sala Tamagni 38, San Gimignano.

 

- 13 ottobre 2014 inizio un corso all’Università  

Età Libera di Poggibonsi, di 15 ore :

La flora della Toscana; "Il grano ed il pane delle 

nostre terre". 

Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un CD 

da me prodotto: STORIA, USO, ECOLOGIA, 

RELIGIONE.

 

- 12 gennaio 2015 inizio un corso all’Università  

Età Libera di Poggibonsi, di 15 ore :

La flora della Toscana "Le piante tossiche e velenose delle nostre terre". 

Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un CD 

da me prodotto: STORIA, USO, ECOLOGIA, 

RELIGIONE.

 

- 22 gennaio 2015 Sala Ardinghelli, Palazzo Comunale. Seminario sui temi:

il servizio di informazione e accoglienza turistica 

(Università Cà Foscari VE)

gli eventi come agenti di attrazione ed animazione 

locale  "           "

 

- 20 febbraio 2015 Sala Ardinghelli, Palazzo 

Comunale. Seminario sui temi:

la governance della destinazione, la card come strumento di aggregazione.

il paesaggio:le normative, i prodotti, i racconti 

(Università Cà Foscari VE)

 

- 21 marzo 2015 Sala Ardinghelli, Palazzo 

Comunale. Seminario sui temi:

il progetto OTD San Gimignano in collaborazione 

con Università Cà Foscari VE

presentazione della web application.

presentazione dei lavori dei laboratori formativi

 

- 12 ottobre 2015 inizio un corso all’Università  

Età Libera di Poggibonsi, di 15 ore :

"La Toscana dimenticata: storia, folclore,

cucina, tradizioni". 

Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un  libro CD da me prodotto

 

- 12 novembre  2015 con l'associazione del Biodistretto  di S.G. si organizza un tour sulle colline per fare una lezione di didattica ambientale per conoscere la ricchezza della flora tipica.

 

- 12 gennaio 2016 inizio un corso all’Università  

Età Libera di Poggibonsi di 15 ore :

"Manuale delle  erbe salutari della Toscana": storia, folclore, usi, tradizioni". 

Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un  libro CD da me prodotto

 

- 17 ottobre 2016 inizio un corso all’Università  

Età Libera di Poggibonsi, di 15 ore :

"La Toscana dimenticata: storia, folclore,

cucina, tradizioni". 2° corso

Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un  libro CD da me prodotto

 

- 9 gennaio 2017 inizio un corso all’Università  

Età Libera di Poggibonsi di 15 ore :

"Manuale delle  erbe salutari della Toscana": storia, folclore, usi, tradizioni". 2° corso

 

Per l’esposizione utilizzo la proiezione di un  libro CD da me prodotto

 

Quanto dichiarato in questo curriculum vitae et studiorum corrisponde a verità ai sensi delle norme in materia di dichiarazioni sostitutive di cui agli artt. 46 e seguenti del D.P.R. 445/2000.